News

Dal Mise nuovo rapporto trimestrale sul programma Italia Startup Visa

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il secondo rapporto trimestrale 2018 sul programma Italia Startup Visa, aggiornato al 30 giugno 2018.

Il programma, lanciato nel 2014, ha introdotto una procedura rinnovata finalizzata alla concessione di visti di ingresso per lavoro autonomo per gli imprenditori extra UE che intendono avviare una start up innovativa sul nostro territorio.

La procedura è accelerata, perché si svolge in meno di 30 giugno, centralizzata, digitale e gratuita.

Nel primo semestre del 2018 sono state presentate 364 domande, di cui quasi il 55% (200 domande) hanno avuto esito positivo e hanno, quindi, condotto al rilascio di nulla osta per al concessione del visto startup.

Tra i paesi di provenienza delle domande, in testa Russia e Cina, mentre le province di destinazione più ambite dai destinatari del visto sono Milano (con 52 richieste) e Roma (27), seguite da Treviso.

Leggi dopo