News

Circolare del MISE sulla semplificazione degli adempimenti anagrafici per le start up

18 Aprile 2019 |

MISE - Circolare

Start up innovativa

Nuova disciplina pubblicitaria per start up innovative, PMI innovative e incubatori di impresa: il MISE, con Circolare n. 3718/C del 10 aprile scorso, fornisce le linee guida per gli adempimenti anagrafici alla luce delle modifiche al sistema pubblicitario introdotte dal c.d. Decreto Semplificazioni (d.l. n. 135/2018, conv. con mod. in legge n. 12/2019).

A partire dal 2019, gli adempimenti informativi previsti per le start up innovative passano da tre a uno: le informazioni anagrafiche delle imprese innovative dovranno essere inserite, direttamente nella piattaforma startup.registroimprese.it, in sede di iscrizione nella sezione speciale del Registro delle imprese e successivamente aggiornate, almeno una volta all’anno – e non più ogni sei mesi – contestualmente alla conferma del possesso dei requisiti di start up innovativa.

La normativa, orientata alla semplificazione degli adempimenti amministrativi, ha introdotto una disciplina pubblicitaria per le imprese più market oriented rispetto al passato.

Come anticipato, vengono eliminati gli adempimenti semestrali di attualizzazione delle notizie autocertificate per l’iscrizione nella sezione speciale, già previste dal comma 14 dell’art. 25 d.l. n. 179/2012. Inoltre, l’inserimento nella piattaforma citata delle informazioni anagrafiche introduce “un serio reindirizzamento degli adempimenti pubblicitari, in un’ottica meno amministrativa e più orientata ad una effettiva pubblicità dell’impresa secondo un modello di “vetrina” e visibilità competitiva”.

Il MISE fornisce, inoltre, il modello di dichiarazione del possesso dei requisiti di impresa startup innovativa, aggiornato con le dichiarazioni sull’ultima pagina dello stesso.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >