News

Anche le Stp possono trasmettere le dichiarazioni dei redditi

Con provvedimento n. 53616 del 9 marzo, l’Agenzia delle Entrate allarga la platea dei soggetti incaricati della trasmissione telematica delle dichiarazioni, ex art. 3, comma 3, lett. e) d.P.R. n. 322/1998: vengono incluse anche le società tra professionisti iscritte negli albi dei dottori commercialisti e dei consulenti del lavoro.

Finora le società tra professionisti, come potevano assumere l’incarico, ma la trasmissione telematica restava in carico al singolo professionista socio: adesso, dunque, le stp, come sopra individuate, potranno inviare direttamente i modelli (Unico e 730).

La scelta, si legge nel documento, è motivata dalla circostanza che i soggetti in questione possiedono i necessari requisiti tecnici e organizzativi e svolgono un ruolo ormai significativo nei rapporti tra cittadini e p.a.

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate si occupa anche della trasmissione telematica di dichiarazioni di successione e domande di volture catastali: anche in questo caso, i soggetti incaricati sono anche le società tra professionisti iscritte all’albo dei geometri.

Leggi dopo