Giurisprudenza commentata

È valido il contratto-quadro bancario e finanziario sottoscritto dal solo cliente

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche | Conclusioni |

 

I contratti finanziari e bancari rispettano la forma scritta ad essi imposti dall’art.23 T.U.F. e dall’art.117 T.U.B. con la sola sottoscrizione del cliente sul documento scritto senza che possa assumere rilevanza l’eventuale assenza della sottoscrizione della banca, il cui consenso si deve presumere con la predisposizione del contratto, la consegna al cliente del documento e da tutti quei comportamenti concludenti che la banca attua successivamente alla sottoscrizione da parte del cliente.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >