Giurisprudenza commentata

Sì alla costituzione di parte civile di risparmiatori e investitori per i reati di ostacolo alle funzioni di vigilanza e falso in prospetto

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche | Le soluzioni | Conclusioni |

 

Va riconosciuta la legittimazione attiva a costituirsi parte civile in relazione al reato di ostacolo alle funzioni di vigilanza, ex art. 2638 c.c., anche a soggetti diversi rispetto a Banca d’Italia e Consob ed in particolare ai soggetti danneggiati nei loro interessi patrimoniali, come i risparmiatori e gli investitori.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >