Giurisprudenza commentata

La richiesta del curatore di revoca del sequestro preventivo disposto sui beni della società fallita

29 Aprile 2014 |

Cass. Pen.

Confische

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche e la soluzione | Osservazioni | Conclusioni | Riferimenti giurisprudenziali, bibliografici e normativi |

 

Il curatore rappresenta interessi qualificabili come diritti di terzi in buona fede sui beni oggetto di confisca, la cui posizione deve essere valutata dal giudice nella prospettiva della prevalenza o meno, rispetto agli stessi, delle esigenze cautelari soggette alla confisca.

Leggi dopo