Giurisprudenza commentata

La natura imperativa della disciplina della postergazione e la perdita della qualifica di socio

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Osservazioni | Conclusioni |

 

Le regole in tema di postergazione dei finanziamenti soci di cui all'art. 2467 c.c. - disciplina posta a tutela delle aspettative dei creditori della società - si caratterizzano quali norme imperative, non superabili in virtù di accordi convenzionali tra le parti, insensibili alle vicende successive e soggettive del socio finanziatore relativamente alla sua presenza nella compagine sociale.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >