Giurisprudenza commentata

La fusione per incorporazione e il rapporto di cambio tra azioni di risparmio dell'incorporata e azioni ordinarie dell'incorporante

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche e le soluzioni | Osservazioni |

 

Nel caso di fusione per incorporazione, il rapporto di cambio tra azioni di risparmio della società incorporata e azioni ordinarie della società incorporante deve calcolarsi tenendo conto che il valore delle prime non è necessariamente coincidente con quello delle azioni ordinarie della stessa incorporata

Leggi dopo