Giurisprudenza commentata

La Corte di Cassazione torna sul problema della responsabilità da mancata OPA

30 Novembre 2015 |

Cass. Civ.

Offerte pubbliche di acquisto e di scambio

Sommario

La massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

In caso di violazione dell’obbligo di OPA della totalità delle azioni di una società quotata in un mercato regolamentato da parte di chi, in conseguenza di acquisti azionari, sia venuto a detenere una partecipazione superiore al 30% del capitale sociale, gli azionisti cui l’offerta avrebbe dovuto esser rivolta hanno diritto al risarcimento del danno patrimoniale sofferto, previa dimostrazione di aver perso una possibilità di guadagno a causa della mancata promozione di detta offerta.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >