Giurisprudenza commentata

I compensi dell’amministratore di società fallita, tra bancarotta preferenziale e per distrazione

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Osservazioni | Conclusioni |

 

Integra il reato di bancarotta preferenziale, laddove sussista violazione della par condicio creditorum, e non per distrazione, la condotta dell’amministratore della società fallita che abbia soddisfatto il proprio credito per compensi e rimborsi spese, quando di tali importi sia accertata la congruità.

Leggi dopo