Giurisprudenza commentata

Contratto di cash pooling: penalmente irrilevante ma solo a determinate condizioni

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Conclusioni |

 

Il ricorso, nell’ambito di un gruppo di imprese, al cd. cash pooling deve ritenersi, alla luce delle finalità che tale gestione unitaria della tesoreria del gruppo intende perseguire, lecito ma a condizione che vi sia una antecedente puntuale regolamentazione contrattuale dei rapporti interni al gruppo.

Leggi dopo