Giurisprudenza commentata

Carenza di vigilanza nel sistema del controllo interno sull’operato degli amministratori

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni e le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Conclusioni |

 

In relazione all’attività del collegio sindacale, ad esso non è affidato un controllo di merito sull’opportunità delle scelte di gestione degli amministratori, ma piuttosto essi hanno l’obbligo di vigilare sull’adeguatezza delle strutture organizzative e dei sistemi di controllo interno e contabile e sull’affidabilità di quest’ultimo al fine di rappresentare adeguatamente i fatti gestionali; tale potere non si esplica soltanto sulla base delle informazioni offerte dagli amministratori, ma anche attraverso i poteri di indagine ad essi attribuiti, con la conseguenza che eventuali inadempimenti dell’organo amministrativo non valgono ad escludere la responsabilità dei sindaci.

Leggi dopo