Focus

Le Linee Guida ANAC sugli affidamenti in house: una reale inversione di rotta?

02 Maggio 2017 | Società in house

Sommario

Premessa | L’in house: longa manus dell’Amministrazione | La disciplina del fenomeno dell’in house nel Codice appalti e nel T.U. società partecipate | Le Linee Guida ANAC | (Segue) Procedimento ed effetti dell’iscrizione | (Segue) La verifica dei requisiti strutturali | (Segue) Variazione dei requisiti e cancellazione dall’elenco | Conclusioni |

 

Il “Rapporto sulle partecipazioni pubbliche” pubblicato nel novembre 2016 dal Dipartimento del Tesoro descrive un settore pubblico con altissimo numero di quote di partecipazione e la netta prevalenza per gli affidamenti diretti a società in cui le Amministrazioni hanno partecipazioni non totalitarie. In questo contesto si inserisce l’art. 192 D.Lgs. n. 50/2016 e le Linee Guida di attuazione che hanno istituito presso l’ANAC l’elenco delle amministrazioni ed enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di propri organismi in house.

Leggi dopo