Focus

La Legge di Bilancio 2018 e la nuova disciplina del prestito sociale

08 Marzo 2018 | Società cooperative

Sommario

Premessa | Il prestito sociale tra prassi, Testo Unico Bancario e delibere CICR | Il provvedimento di Bankitalia del 9 novembre 2016 | La Legge di bilancio 2018: i principi contenuti ai commi 238 e 239 dell’art. 1 | I limiti alla raccolta e le forme di garanzia | Forme e modalità di controllo in capo al Ministero per lo Sviluppo Economico | In conclusione |

 

A distanza di poco più di un anno dalla pubblicazione, da parte di Bankitalia, del provvedimento 9 novembre 2016 in tema di raccolta del risparmio dei soggetti altri rispetto alle banche, il legislatore è intervenuto a regolare il prestito sociale. Le norme dai commi 238 al 243 prefigurano l’adozione di un regolamento da parte del Comitato interministeriale per il credito ed il risparmio (CICR) e quindi un D.M. del MISE.

Leggi dopo