Focus

Gli assetti organizzativi e la frontiera delle nuove azioni di responsabilità

Sommario

L’obbligo di dotare l’impresa di assetti organizzativi adeguati: un nuovo limite alla business judgement rule | I rischi di una nuova frontiera delle azioni di responsabilità | Una proposta per evitare una deriva giustizialista |

 

Il nuovo art. 2086 c.c. impone agli imprenditori collettivi di dotare l’impresa di un assetto organizzativo adeguato alle dimensioni e all’attività esercitata in concreto. E’ facile prevedere che con l’entrata in vigore della riforma, le azioni di responsabilità da prosecuzione illecita dell’attività di impresa per l’intervenuta erosione del capitale sociale saranno assai meno numerose: il procedimento di allerta arresterà le imprese prima che si trovino con un patrimonio netto negativo, mentre già alla soglia dell’OCRI, organo gestorio, organo di controllo e revisore potrebbero essere chiamati a rispondere dell’adeguatezza dell’assetto organizzativo.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >