Focus

Amministrazione collegiale nella liquidazione di s.r.l. e rinuncia alla carica di uno dei liquidatori

30 Marzo 2018 | , Liquidazione di società di capitali

Sommario

Premessa | Società in liquidazione e attribuzione dei poteri all’organo liquidatorio collegiale | Le conseguenze della rinuncia di uno dei liquidatori |

 

In una società a responsabilità limitata in liquidazione viene nominato, a tempo indeterminato, un organo liquidatorio composto da due membri: esso è chiamato, pressoché esclusivamente, ad operare sulla base delle regole proprie dell’amministrazione congiuntiva. Il presente contributo si interroga sulle conseguenze della rinuncia di uno dei liquidatori: se, dunque, nel silenzio dell’atto costitutivo e della delibera di nomina, tale rinuncia determina la decadenza dell’intero organo. Gli Autori esaminano la fattispecie considerando anche se la rinuncia possa esporre la società a conseguenze di tipo risarcitorio nei riguardi del co-liquidatore eventualmente caducato.

Leggi dopo