Casi e sentenze di merito

Socio e lavoratore subordinato non sono posizioni incompatibili

12 Luglio 2018 |

Tribunale di Reggio Emilia

Socio d'opera nella s.r.l.
 

Non c’è incompatibilità tra la posizione di socio e quella di lavoratore subordinato, qualora il potere direttivo e gerarchico disciplinare siano in mano di un organismo superiore e diverso, e siano concretamente esercitati nei confronti del socio/dipendente.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >