Casi e sentenze di merito

Opposizione dei creditori nella scissione: non opera il termine ridotto previsto per la fusione

17 Settembre 2020 |

Tribunale di Novara

Scissione: opposizione dei creditori
 

L’art. 2505-quater c.c., ai sensi del quale per i casi in cui non partecipano alla fusione società con capitale rappresentato da azioni, il termine di 60 gg. che deve intercorrere tra la delibera di fusione e l’atto di fusione si riduce alla metà, non è applicabile....

Leggi dopo