Casi e sentenze di merito

La prova del danno nell’azione contro gli amministratori

 

Gli inadempimenti di carattere formale, quali l’assenza o l’inaffidabilità delle scritture contabili, non implicano tout court l’esistenza di un danno risarcibile: colui che agisca nei confronti dell’amministratore, per far valere una sua responsabilità, è tenuto a provare non solo l’inadempimento ma, appunto, anche il pregiudizio sociale e il nesso di causalità tra condotta e danno.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >