Casi e sentenze di merito

La competenza cautelare del Tribunale in pendenza di giudizio arbitrale

27 Agosto 2018 |

Tribunale di Milano

Arbitrato societario

In presenza di una clausola compromissoria che devolva ad arbitrato una controversia avente ad oggetto la validità di delibere assembleari, compete agli arbitri anche il potere di disporre la sospensione dell’efficacia della delibera. Tuttavia, al fine di garantire la tutela cautelare nelle more del giudizio arbitrale, deve riconoscersi  la competenza del Giudice ordinario, in applicazione della regola generale desumibile dall’art. 669-quinquies c.p.c. in relazione alla sola istanza di sospensione della delibera, e ciò  fino al momento in cui  l’organo arbitrale non solo sia stato nominato, ma anche sia concretamente in grado di provvedere (nel caso di specie, il Tribunale ha accolto l’istanza di sospensione cautelare proposta dal socio di una s.r.l. relativamente all’efficacia di una delibera di esclusione).

Leggi dopo