Casi e sentenze di merito

L’irregolare tenuta delle scritture contabili e la responsabilità dell’amministratore di società fallita

 

In tema d azione di responsabilità promossa dal curatore fallimentare di una società, l’omessa o irregolare tenuta delle scritture contabili da parte dell’amministratore non comporta di per sé un danno per la società o per i creditori, e non costituisce, pertanto, una condotta idonea a fondare la responsabilità del soggetto convenuto.

Leggi dopo