Casi e sentenze di merito

L’azione individuale del creditore verso l’amministratore presuppone un danno diretto

08 Ottobre 2018 |

Tribunale di Roma

Azioni individuali di responsabilità del socio o del terzo verso gli amministratori
 

La responsabilità dell’amministratore ex art. 2395 c.c. ha natura extracontrattuale e sorge da un quid pluris rispetto al mero inadempimento contrattuale, che è dato proprio dalla manifestazione dell’elemento soggettivo che presiede all’atto compiuto dall’amministratore, traducendosi in un danno che incide direttamente sul patrimonio del socio o del terzo

Leggi dopo

Le Bussole correlate >