Casi e sentenze di merito

L’autorizzazione alla fusione con opposizione dei creditori è volontaria giurisdizione

08 Settembre 2017 |

Tribunale di Roma

Fusione: opposizione dei creditori
 

Il procedimento di autorizzazione alla fusione, in pendenza di opposizioni dei creditori, ha natura di volontaria giurisdizione: l’autorizzazione prevista dall’ultimo comma dell’art. 2445 c.c., richiamato dall’art. 2503 c.c., è un provvedimento destinato a rimuovere un ostacolo al compimento di un atto di autonomia privata...

Leggi dopo