Casi e sentenze di merito

Iscrizione a bilancio dei versamenti dei soci

I versamenti effettuati dai soci della società in conto di futuro aumento di capitale, pur non determinando un incremento del capitale sociale e non attribuendo alle relative somme la condizione giuridica propria del capitale, hanno una causa che, di norma, è diversa da quella del mutuo ed è invece assimilabile a quella tipica del capitale di rischio: ne discende che anche tali versamenti vanno iscritti in bilancio non tra le passività, ma come riserva nell’ambito del patrimonio netto.

Leggi dopo