Casi e sentenze di merito

Inefficacia dell’opposizione dei creditori alla fusione per effetto del deposito fiduciario

05 Giugno 2017 |


Fusione: opposizione dei creditori
 

La realizzazione di una delle fattispecie di cui all’art. 2503, comma 1, c.c., ha l’effetto di rendere inefficace l’opposizione dei creditori, al pari del provvedimento del Tribunale autorizzativo della fusione, ex art. 2445 c.c.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >