Autorità e Prassi

La perdita di continuità aziendale quale causa di scioglimento delle società di capitali

Lo scorso 21 dicembre Assonime ha pubblicato un nuovo “il Caso” (n. 15/2017) sul tema della perdita di continuità aziendale: è discusso, infatti, se la mancanza della continuità aziendale possa costituire una causa di scioglimento delle società di capitali, alla luce di una lettura estensiva della nozione di sopravvenuta impossibilità dell’oggetto sociale.

Assonime si concentra, dunque, su questa ipotesi di impossibilità economica, analizzando, in particolare, la natura della perdita di continuità aziendale: solo se ha natura irreversibile può essere qualificata come causa di scioglimento.  

Leggi dopo