Homepage

Focus Focus

L’acquisizione della personalità giuridica di associazioni e fondazioni dopo la riforma del Terzo Settore

23 Ottobre 2017 | di Massimo Piscetta, Ellis Bottazzo

Enti del Terzo settore

Alla luce della riforma del Terzo Settore, il procedimento per l’ottenimento della personalità giuridica da parte di associazioni e fondazioni è stato significativamente modificato. Dopo aver introdotto il tema della limitazione della responsabilità legato all’ottenimento della personalità giuridica per questa tipologia di enti si procede ad una comparazione tra la normativa previgente e le novità introdotte dal nuovo Codice del Terzo Settore approvato con il D.lgs. 3 luglio 2017, n. 117.

Leggi dopo
News News

Non è configurabile l’usura sopravvenuta

23 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Contratti bancari nell'impresa

È impossibile affermare, sulla base delle disposizioni della legge n. 108 del 1996, diverse dagli artt. 644 c.p. e 1815, comma 2, c.c., come da essa novellati, che il superamento del tasso soglia dell’usura al tempo del pagamento, da parte del tasso convenzionale inferiore a tale soglia al momento della pattuizione, comporti la nullità o l’inefficacia della corrispondente clausola contrattuale o comunque l’illiceità della pretesa di pagamento del creditore.

Leggi dopo
News News

Speciale Riforma del Terzo Settore

23 Ottobre 2017 | di La Redazione

Enti del Terzo settore

Con l’entrata in vigore dei decreti delegati, si è completato l’iter di riforma della disciplina del Terzo Settore, avviato nel 2014 con l’approvazione di un schema di ddl delega da parte del Consiglio dei Ministri. Nello Speciale in corso di pubblicazione su questo portale, oltre ai testi integrali delle disposizioni normative verranno approfonditi i principali temi di novità della Riforma.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Inammissibile la trasformazione regressiva di società in trust liquidatorio

23 Ottobre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Trasformazione eterogenea

In tema di trasformazioni atipiche il legislatore, pur in presenza di un ampio dibattito sul punto, ha previsto che sia l’art. 2500-septies c.c. che l’art. 2500-octies c.c. si articolino in una elencazione di casi ben definiti e tra di loro non esattamente speculari: al di fuori dai casi espressamente regolamentati, va escluso che si possa procedere ad ulteriori trasformazioni.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nozione di persona estranea nel delitto commesso dall’amministratore e posizione dell’ente

20 Ottobre 2017 | di Ciro Santoriello

Cass. Pen.

Ostacolo all'esercizio di funzioni di vigilanza

Per persona estranea al reato, il cui patrimonio non può essere interessato da un provvedimento di sequestro preventivo o di confisca, deve intendersi il soggetto che non abbia partecipato alla commissione del delitto, non abbia tratto alcun vantaggio dal reato e che...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

È legittima una società semplice di mero godimento

20 Ottobre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Udine

Società semplice

Pur permanendo il generale divieto di adottare la forma societaria per il mero godimento di un bene o di un patrimonio, ex artt. 2247 e 2248 c.c., tale divieto soffre una rilevante eccezione per le società semplici, che possono essere costituite per il godimento di un bene.

Leggi dopo
News News

L’Agcom approva il Regolamento sulla vigilanza nel settore della gestione collettiva dei diritti d’autore

20 Ottobre 2017 | di La Redazione

Diritto d'autore: disciplina generale

Il Consiglio Agcom ha approvato, nella riunione del 19 ottobre, il regolamento con cui, in attuazione del D.Lgs. n. 35/2017, sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi, viene definito l’ambito di vigilanza dell’Autorità nel settore.

Leggi dopo
Focus Focus

Obblighi di tenuta dei libri contabili e regimi di contabilità “semplificata” ai fini della bancarotta documentale

20 Ottobre 2017 | di Claudio Sottoriva

Libri contabili

Le scritture contabili hanno l’obiettivo di documentare l’attività dell’imprenditore, la consistenza del suo patrimonio e i risultati della gestione, ossia di documentare in maniera sistematica l’attività dell’imprenditore per mezzo di registrazioni quantitativo-qualitative degli accadimenti aziendali. In genere viene riconosciuta l'obbligatorietà in relazione alla natura e alle dimensioni dell'impresa, del libro mastro, del libro cassa, del libro magazzino e dello scadenzario degli effetti, pertanto la tenuta di queste scritture in modo difforme da quanto previsto dall'art. 2219 c.c. potrà dar luogo a responsabilità penale ex art. 216 l. fall.

Leggi dopo
News News

FNC: criticità e prospettive di modifica della disciplina sulle società di persone

18 Ottobre 2017 | di La Redazione

Società di persone

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato sul proprio sito un nuovo documento di ricerca dedicato alle “Società di persone: criticità e prospettive di modifica della disciplina alla luce dei dati statistici”.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Diritto di opzione

18 Ottobre 2017 | di Amal Abu Awwad

Il diritto di opzione costituisce, nel diritto societario (anche europeo), il tradizionale meccanismo di tutela dell’interesse patrimoniale e amministrativo dei soci, consentendo a questi ultimi di mantenere inalterata la propria misura della partecipazione a fronte di operazioni di aumento del capitale sociale. L’art. 2441 c.c. individua i casi in cui il diritto di opzione può essere escluso o limitato, prevedendo alcune cautele (sostanziali e procedimentali) a presidio degli interessi rilevanti nell’operazione.

Leggi dopo

Pagine