Homepage

News News

Crisi d’impresa e ddl delega: l'analisi della FNC

01 Marzo 2017 | di La Redazione

FNC - Documento 27 febbraio 2017.pdf

Fallimento

La Fondazione Nazionale dei Dottori Commercialisti ha pubblicato, lo scorso 27 febbraio, un documento sulla crisi d'impresa e sull’insolvenza nella prospettiva aziendale e giuridica alla luce delle riforme in itinere.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Il passaggio da s.r.l. semplificata a s.r.l. ordinaria: è trasformazione?

01 Marzo 2017 | di Valentina Pellicciari

Trasformazione di società di capitali

Il mutamento del modello sociale, da S.r.l. semplificata a S.r.l. ordinaria, costituisce una trasformazione? E a quali formalità è soggetto tale mutamento?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Il recesso del socio di s.r.l. ha effetti immediati

28 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Diritto di recesso nella s.r.l.

La dichiarazione di recesso del socio da una società a responsabilità limitata deve ritenersi immediatamente produttiva di effetti, non appena ricevuta dalla società, e comporta l’immediato scioglimento del rapporto sociale, con riferimento al socio receduto.

Leggi dopo
Autorità e Prassi Autorità e Prassi

Operativo l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (Acf)

28 Febbraio 2017 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

E’ operativo dal 9.01.2017 l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (Acf), lo strumento istituito presso la Consob attraverso il quale i risparmiatori possono risolvere in sede stragiudiziale le controversie con gli intermediari.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Gestione patrimoniale: l’adempimento dell’intermediario e la normativa sul c.d. benchmark

28 Febbraio 2017 | di Dario Falconieri

Cass. Civ.

Intermediari finanziari

Il benchmark è un parametro oggettivo essenziale per l’investitore al fine di valutare l’operato del intermediario e il servizio da quest’ultimo offerto in sede di sottoscrizione di prodotti finanziari. Tale indice è, pertanto, un elemento imprescindibile per determinare la correttezza e la adeguatezza del modus operandi dell’intermediario nelle gestione del portafoglio di strumenti finanziari offerti alla sua clientela.

Leggi dopo
News News

FNC: la natura giuridica del rapporto tra amministratore e s.p.a.

28 Febbraio 2017 | di La Redazione

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

La Fondazione Nazionale Commercialisti, con documento pubblicato sul proprio sito, analizza la natura giuridica del rapporto intercorrente tra società per azioni e amministratori, con particolare riferimento al tema dei compensi: è di poche settimane fa l’intervento nomofilattico della Cassazione a Sezioni Unite, che con la sentenza n. 1545 ha qualificato tale rapporto non in termini contrattuali ma societari, evidenziando l’immedesimazione dell’organo – l’amministratore - nella persona giuridica che rappresenta – la società.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Il socio receduto non può chiedere la revoca degli amministratori ex art. 2476, comma 3

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Diritto di recesso nella s.r.l.

Nelle società a responsabilità limitata, la legittimazione a promuovere un’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori per i danni derivanti dall’inosservanza degli obblighi posti a loro carico, nonché a richiederne la revoca, ex art. 2476, comma 3, c.c., spetta – oltre che alla società interessata - esclusivamente ai soggetti che rivestono la qualità di socio della società danneggiata dalle condotte di mala gestio degli amministratori.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Finanziamenti destinati ad uno specifico affare

27 Febbraio 2017 | di Fabio Signorelli

L’art. 2447-decies c.c. deve essere coordinato con l’art. 2447-bis, lett. b) c.c., che prevede che la società possa convenire che nel contratto relativo al finanziamento di uno specifico affare, al rimborso totale o parziale del finanziamento medesimo, siano destinati i proventi dell’affare stesso, o parte di essi. Sinteticamente, è possibile affermare che si tratta della configurazione finanziaria dell’istituto dei patrimoni destinati, ossia una forma di destinazione finanziaria, essenzialmente non dissimile dal finanziamento di scopo.

Leggi dopo
Autorità e Prassi Autorità e Prassi

La trasformazione eterogenea anticipata

24 Febbraio 2017 | Massime e Studi notarili | di Giancarlo Maniglio

Trasformazione eterogenea

La Commissione Societaria del Comitato Notarile del Triveneto con l’Orientamento K.A.41, di recente introduzione, si è espressa in merito alla possibilità di anticipare gli effetti della trasformazione eterogenea attraverso l’utilizzo degli “strumenti” previsti dall’art. 2503 c.c., articolo dettato per le operazioni straordinarie di fusione e di scissione.

Leggi dopo
News News

In G.U. il decreto del Mef sui bilanci delle fondazioni bancarie

24 Febbraio 2017 | di La Redazione

MEF

Fondazioni

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21 febbraio scorso il Decreto 10 febbraio 2017 del Ministero dell’Economia e Finanze sulle fondazioni bancarie, recante “Misure dell'accantonamento alla riserva obbligatoria e dell'accantonamento patrimoniale facoltativo per l'esercizio 2016”.

Leggi dopo

Pagine