Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

L’azione individuale del socio presuppone un pregiudizio diretto al suo patrimonio

15 Febbraio 2019 | di La Redazione

Tribunale di Torino

Azioni individuali di responsabilità del socio o del terzo verso gli amministratori

Il presupposto dell’azione individuale è costituito dal pregiudizio arrecato direttamente al patrimonio del singolo (socio o terzo), senza che da ciò sia derivato un danno per la società.

Leggi dopo
Focus Focus

Codice della crisi di impresa: le disposizioni finali e le modifiche immediate delle disposizioni societarie

15 Febbraio 2019 | di Filippo Rasile, Gessica Zanotti

Liquidazione giudiziale

Gli Autori analizzano la parte quarta del nuovo Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza che disciplina l’entrata in vigore del decreto legislativo (art. 389), la disciplina transitoria (art. 390) e chiude con una clausola di invarianza finanziaria (art. 391).

Leggi dopo
Focus Focus

La nuova procedibilità del reato di appropriazione indebita commesso dall'amministratore di una società

15 Febbraio 2019 | di Gabriele Minniti

Responsabilità degli amministratori di s.p.a.

Il recente decreto legislativo 36, del 10 aprile 2018, entrato in vigore il 9 maggio 2018, dando attuazione parziale alla delega prevista dall'art. 1, comma 16, lett. a) e b), della l. 103/2017 (c.d. riforma Orlando), ha esteso l'area di operatività della procedibilità a querela per taluni reati, tra cui quello previsto e punito dall'art. 646 c.p. La successiva l. 3, del 9 gennaio 2019, cosiddetta spazzacorrotti, ha invece reintrodotto la procedibilità d'ufficio del reato di appropriazione indebita nel caso ricorrano alcune circostanze aggravanti.

Leggi dopo
News News

Codice della crisi e dell'insolvenza: il decreto è in G.U.

15 Febbraio 2019 | di La Redazione

D.lgs 12 gennaio 2019, n. 14.pdf

Liquidazione giudiziale

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri, la n. 38, il D.lgs 12 gennaio 2019 n. 14 emanato in attuazione della legge delega n. 155/2017 recante il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Successione di amministratori e responsabilità per fatti di bancarotta fraudolenta patrimoniale

14 Febbraio 2019 | di Ciro Santoriello

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

In caso di fusione societaria l'amministratore subentrato non è imputabile del reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale quando non si rinvengano a suo carico prove di alienazioni e manchi ogni indizio che conduca al compimento del richiamato reato.

Leggi dopo
Autorità e Prassi Autorità e Prassi

Modifiche al Regolamento dei mercati di Borsa Italiana Spa e alle relative istruzioni

14 Febbraio 2019 | Consob | di Alberto Gafforio

Società quotate

La Commissione Consob, con delibera 20750 del 19 dicembre 2018, ha approvato modifiche al Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana s.p.a. e alle relative Istruzioni.

Leggi dopo
News News

Osservatorio sulla Cassazione – Gennaio 2019

14 Febbraio 2019 | di La Redazione

Società di capitali

Torna l'appuntamento mensile con l'Osservatorio, una selezione delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nel mese di Gennaio.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

La sospensione cautelare di delibera viziata si riflette sugli atti dipendenti

13 Febbraio 2019 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Impugnazione di delibere assembleari

La sospensione cautelare degli effetti di una delibera invalida, ex art. 2378 c.c., si riflette anche sugli atti dipendenti, ove non siano stati già emendati

Leggi dopo
News News

Giurisdizione della Corte dei Conti se si agisce contro i rappresentanti dell’ente pubblico partecipante

13 Febbraio 2019 | di La Redazione

Cass. Civ.

Società partecipate

Appartiene alla competenza della Corte dei conti l’azione di responsabilità esercitata dalla procura contabile non già nei confronti dell’amministratore di una società a partecipazione pubblica, ma nei confronti di chi, quale rappresentante dell’ente pubblico partecipante, abbia, con il proprio comportamento, pregiudicato il valore della partecipazione e quindi arrecato un danno, erariale, al patrimonio dell’ente.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

I versamenti in conto futuro aumento di capitale non sono assoggettabili alla disciplina sulla postergazione

12 Febbraio 2019 | di Martino Liva

Cass. Civ.

Apporti in conto capitale, a fondo perduto e a copertura perdite

I versamenti dei soci in conto futuro aumento di capitale hanno quale effetto diretto quello di tradursi in concreto sostegno finanziario alla società, senza però rappresentare un definitivo incremento del patrimonio netto della stessa, come invece avviene per il caso dei versamenti a fondo perduto o in conto capitale. I soci, infatti, hanno un diritto di restituzione - secondo un vero e proprio meccanismo risolutivo ...

Leggi dopo

Pagine