Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il limite del patrimonio netto ai fini del riporto delle perdite fiscali da fusione

di Alberto Molgora

Cass. Civ.

Patrimonio netto

Le perdite fiscali pregresse conseguite dalle società partecipanti alla fusione, giusto il disposto dell’art. 172, comma 7, TUIR, sono riportabili nel limite del patrimonio netto di tali società, da considerarsi tuttavia al netto dei versamenti effettuati dai soci nei ventiquattro mesi precedenti la situazione patrimoniale di riferimento, quand’anche i detti versamenti siano stati eseguiti al fine di coprire perdite del capitale sociale di cui all’art. 2447 c.c.

Leggi dopo